Tendenze d’arredo del 2020: ritorno al futuro

Do you have a wooden chair in the attic that seems to have come out of a nineteenth-century Viennese cafe? Or a purple velvet cushion? Or maybe a coffee table with brass legs? Well, then it really seems that you are following the furnishing trends of 2020 by the thread!


Neo-Mint, la nuova tonalità di tendenza. Immagine: costume.dk

A cosa serve monitorare tutte le tendenze d’arredamento profetizzate ogni anno? Chi può permettersi dei nuovi arredi ogni dodici mesi? Ovvio, quasi nessuno. Tuttavia, i consigli relativi a tendenze, idee e novità che si profilano all’orizzonte sono particolarmente utili, a maggior ragione se ti interessa arredare e abitare con stile: offrono infatti nuove possibilità senza proibire nulla. Persino quel vecchio divano di un colore ormai indefinito può rimanere nel nostro amato soggiorno per un’altra stagione.

Tendenze abitative pratiche nel 2020 | Riviste di settore, siti web e ricercatori dei trend prevedono le seguenti tendenze per il 2020. Prima tendenza: nuovi particolari colori alla conquista dell’appartamento. Seconda tendenza: gli stili d’arredo vintage tornano con furore, il che risulta particolarmente pratico, dato che non devi acquistare nuovi mobili. Infine, aspetto ancora più congeniale, non deve necessariamente essere tutto abbinato!

Nuance cipria alla moda | Per il 2020, la ricercatrice dei trend Li Edelkoort, da anni icona di tutti i designer, prevede inoltre una rivincita dei colori. Le tonalità pastello erano già in voga lo scorso anno, ma questa volta i designer si lasciano conquistare persino da nuance turchesi, grigie, rosa e viola. La rivista «Schöner Wohnen», votata all’abitare con stile, parla di «tonalità cipria», il che calza a pennello. Infatti, il protagonista indiscusso del 2020 sarà il «Neo-Mint», una tonalità delicata di verde, come indicato dall’agenzia di tendenze WGSN.

Altre tendenze in fatto di colori: nuance marine o futuristiche | Forse qualcuno può tirare un sospiro di sollievo: infatti, oltre ai colori pastello, le tendenze d’arredo del 2020 prevedono anche delle alternative. Nuance scure e intense la fanno altrettanto da padrone. Tonalità verdi e blu, quasi nerastre, vengono abbinate a un rosso vivo e all’arancione e il tutto può brillare e avere effetti metallici: d’altronde, la creazione deve richiamare le profondità marine. Se poi i colori rappresentino davvero simboli delle tendenze sociali e riflettano la nostra percezione più consapevole dell’ambiente circostante, rimane una questione aperta. In ogni caso, il risultato è davvero bello. Ma, per chi non è convinto di questa proposta, il 2020 offre ancora un’altra idea: ricorrere al grigio-blu che, insieme a un verde smorzato, rappresenta gli «eccitanti colori futuristici delle tecnologie domestiche smart». Queste tonalità saranno certamente di moda anche nell’anno corrente.

Il trend abitativo dell’anno | Che i designer e le designer si ispirino continuamente al passato non è di certo una novità. Tuttavia, ciò che contraddistingue questa tendenza nel 2020 è che lo fanno apertamente e con la massima consapevolezza. Il trend abitativo dell’anno? L’art déco. Quali caratteristiche deve avere un complemento d’arredo? Innanzitutto deve essere bello. Quindi si parte da linee create un secolo fa, si aggiungono l’oro abbinato a tinte forti come il blu petrolio o il giallo senape, tessuti pesanti (il velluto domina) e materiali pregiati come il marmo o tipi di pelle eccentrici. Forme eleganti, elementi decorativi e comodità: ecco a voi l’art déco.

Paglia di Vienna | Sulla stessa lunghezza d’onda viaggia anche l’intreccio viennese, la «paglia di Vienna», una tipologia di rattan usata per le sedie dei caffè viennesi che rivive un ritorno in grande stile dallo scorso anno. Nel 2020, tuttavia, il tuo complemento d’arredo non deve necessariamente essere una sedia da caffè viennese à la Thonet. Infatti, sono arrivate nuove idee: l’intreccio viennese viene oggi utilizzato anche per mobili come le credenze. Insomma, un connubio sobrio di estetica e modernità, visto che il rattan è duraturo, resistente e sostenibile!

Tendenze d’arredo del 2020: dire di sì alla discontinuità | Nella tua soffitta ci sono una sedia in stile caffè o un vecchio giradischi con cassa rivestita in tessuto che accumulano polvere da anni? Riesumali! Quando li abbinerai al nuovo divano viola o semplicemente ad accessori ricchi di stile come un cuscino o un vaso, infatti, faranno un figurone. Pur non essendo possibile acquistare tutti i complementi d’arredo che detteranno le tendenze, le previsioni per il 2020 sono comunque utili fonti d’ispirazione per abbinare con stile i mobili che già si possiede. E non dimentichiamo: secondo i trend d’arredo del 2020, non tutto deve essere necessariamente abbinato!